00 (4)

Atenei del mondo. L’Italia si guadagna il 151° posto con La Sapienza

L’Italia universitaria non compare nei primi 150 posti della classifica degli atenei del mondo. La prima posizione guadagnata nella graduatoria se l’aggiudica La Sapienza di Roma che appare solo alla 151esima posizione. Un risultato non del tutto glorioso per la bella Italia. Secondo la Jiao Tong University di Shanghai, che ha pubblicato la classifica internazionale Academic Ranking of World Universities 2017 (Arwu), contando le 500 migliori università a livello globale, il Belpaese non ha i requisiti idonei a essere tra gli Stati migliori a livello universitario e pensare che la prima Università della storia nacque niente poco di meno che a Bologna. Un risultato piuttosto deludente che conferma il trend degli anni passati.

La Sapienza si colloca in testa agli atenei italiani nel range 151-200 (posizione che mantiene dal 2014), fascia nella quale si trova solo l’università di Padova. Gli altri atenei italiani guadagnao posizioni più basse: distribuite tra la posizione 200esima e la 300esima troviamo infatti Bologna, Milano, Pisa, Torino e il Politecnico. Sono presi in esame in questa classifica i riconoscimenti accademici ricevuti, qualità della ricerca (paper pubblicati e ricercatori più citati) e le performance rispetto al numero degli iscritti. In particolare sono sei i parametri su cui si basa la classifica: premi internazionali di ex studenti (10%) o di ricercatori della singola Università (20%), le citazioni di pubblicazioni scientifiche in Thomson-Reuters (20%), le pubblicazioni “Nature&science” (20%), le pubblicazioni tecnologico-sociali (20%). Questi parametri sono poi correlati con lo staff accademico, dando un ulteriore parametro di produttività pro-capite (10%).  Complessivamente sono 16 gli atenei del nostro Paese nelle prime 500 posizioni su 1.300 università censite e su circa 17.000 stimate nel mondo. A partire da quest’anno sarà pubblicato anche l’elenco di università comprese nel range 501-800.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *